Menadi

L’invenzione di alcune applicazioni per smartphone come Snapchat o Instagram ha portato alla creazione di nuove immagini che riportano ancora una volta a visioni primordiali e archetipali. Lo smartphone, uno degli oggetti più altamente tecnologici che abbiamo, viene usato per scattare autoritratti in cui il proprio volto viene
trasformato, distorto, o assume forme animalesche. In questa metamorfosi si ritrova l’archetipo della volontà di ritornare alla propria origine primordiale. Come le menadi, che danzavano ebbre per ritrovare un contatto con il principio primo, così le ragazze rappresentate sembrano richiamare simbolicamente quel gesto.