“il Fuoco verrà e si impadronirà di tutte le cose”
Eraclito – frammento n.8


Una fiamma solitaria illumina una stanza, un falò riscalda decine di persone, un incendio è visibile nel raggio di chilometri. 

Il Progetto Fiamme vuole appiccare l’Incendio.


Il Progetto Fiamme nasce con l’intento di aggregare artisti e artiste in qualsiasi disciplina, dentro ai quali arde ancora il Fuoco. 
Di quale Fuoco si sta parlando?
Il Fuoco Cosmico: che sempre è stato, è, e sarà. 
Il Fuoco dello Spirito: che arde senza consumare. 
Il Fuoco dell’Arte: che ha animato i più grandi Artisti.
Il Fuoco della Tradizione: che è stato conservato fino ad oggi.


Il Progetto Fiamme vuole riunire.

Così come il Fuoco raduna infinite Fiamme diverse tra loro.


Il Progetto Fiamme vuole dividere.

Così come il Fuoco dell’alchimista che, ardendo sotto il crogiolo, separa ciò che è nobile lasciando le scorie sul fondo.


Il Progetto Fiamme intende promuovere opere incendiarie che sciolgano i ghiacci della contemporaneità. Per fare questo si dovranno usare materiali combustibili adatti allo scopo:
Non saranno opere composte di soli concetti astratti e razionali: totalmente ignifughi.
Non saranno opere che usano provocazioni fine a se stesse, bruciando le superfici ma lasciando i cuori tiepidi.
Non saranno opere plastificate che non bruciano o, quando lo fanno, rilasciano nell’ambiente un tossico fumo nero.


Le creazioni artistiche del Progetto Fiamme si ispirano al calore prodotto dalle Stelle Fisse che ancora sanno indicare la via a chi le sa guardare. Vogliono risvegliare i mostri leviatanici nascosti nei fondali oceanici della coscienza collettiva.


Non siamo iniziati, ma iniziatori.
Siamo discepoli senza Maestri.
Cavalieri di Artù in sella a motociclette.



Porta la tua Fiamma, alimenta l’Incendio.



Per partecipare: https://progettofiamme.wordpress.com/